Escursioni: da Rignano a Grotta Paglicci

Escursioni

Rignano Garganico

Rignano Garganico

Rignano Garganico viene definito il “balcone della Puglia”, affacciato com’è sulla piana del Tavoliere. Il balcone viene utilizzato come rampa di lancio dagli appassionati di deltaplano. Difficile risalire alle effettive origini di Rignano Garganico, poiché da alcune iscrizioni rinvenute nella vicina Grotta Paglicci (tra i siti archeologici più importanti ed antichi della Puglia) si risale ad inequivocabili tracce dell’età Paleolitica, ma altre testimonianze storiche restano incerte. Dell’antico borgo resta poco: la Torre Baronale ed il Palazzo Feudale. Ottimo il pane, fatto lievitare e cuocere artigianalmente con i metodi tramandati di generazione in generazione dalle massaie del paese.

Lungo le pendici meridionali del Gargano, su cui insiste il comune di Rignano Garganico, si apre Grotta Paglicci: è un patrimonio archeologico di valore incalcolabile.

L’antichissimo insediamento, frequentato tra i 200.000 e 11.000 anni fa, costituisce una straordinaria testimonianza, non solo per la paleoantropologia, ma anche per la storia dell’arte. Le guide del Centro Studi Paglicci vi accompagneranno lungo il suggestivo percorso che conduce al giacimento, partendo dal centro abitato e seguendo il vallone Settepende. Da qui sarà possibile spaziare attraverso un paesaggio molto vario, che vede verso il basso le vaste distese del Tavoliere dominato in alto dai dirupi rocciosi tipici del versante meridionale del Promontorio.

Grotta Paglicci

Grotta Paglicci

Il sito archeologico di Grotta Paglicci, è nteressante per le pitture parietali neolitiche scoperte al suo interno. Nella grotta è stato anche rinvenuto un dolmen, riconducibile ai primi insediamenti umani in Capitanata, di importanza internazionale. Il reperto più vistoso della struttura megalitica è una stele di 4 metri circa. Al di là del pilastro c’è una galleria lunga decine di metri, mentre alle spalle dell’area descritta vi è tutto un sistema organizzato costituito da strutture megalitiche, strutture funerarie realizzate con massi squadrati collocati verticalmente a formare una cassetta litica, e forse anche basi di torrette.

Grotta Paglicci

Itinerario Eno-gastronomico

  • Tempo di percorrenza: Mezza giornata
  • Periodo consigliato: da gennaio a dicembre

Note Tecniche

  • Periodo: tutto l’anno
  • Equipaggiamento: abbigliamento sportivo, scarponcini da trekking, macchina fotografica e una buona riserva d’acqua.

Link utile

Grotta Paglicci

Scegli il Gargano che vuoi tu!

con hotelsgargano.it